Sie befinden sich hier

Inhalt

Mappa degli impianti

Gli impianti idroelettrici delle Officine idroelettriche del Reno posteriore (KHR) sono suddivisi su tre salti e sono stati realizzati tra il 1956 e il 1963 con un investimento di circa 620 milioni di franchi. Ne fanno parte le centrali di Ferrera, Bärenburg e Sils. KHR gestisce pertanto il più grande gruppo d'impianti idroelettrici del Cantone dei Grigioni, sfruttando la forza idroelettrica generata grazie al dislivello presente tra i 1931 m s.l.m. nella Valle di Lei e i 667 m s.l.m. di Sils. Il serbatoio della Valle di Lei, con i suoi 200 milioni di mc di capienza, costituisce il fulcro degli impianti di KHR. Il bacino imbrifero a cui fa capo KHR corrisponde approssimativamente alla superficie del Canton Glarona.

Kontextspalte